Sarajevo centro del mondo: diario di un trasloco di Dzevad Karahasan

Incomincio questa recensione con una brutta confessione: non riuscirò a scrivere una bella recensione di questo magnifico libro. Non sono concentrato e da molto mi dilungo, e non voglio che a rimetterci sia proprio Sarajevo centro del mondo di Dzevad Karahasan.

Come ogni volta che finisco  di leggere un libro su Sarajevo me lo ripropongo: il prossimo viaggio vado a Sarajevo. Ne ho letti molti negli ultimi anni, in particolare incentrati sull’ultimo conflitto e sull’assedio, che l’ha torturata per quattro lunghi inverni.

L’Inverno deve essere stata la stagione peggiore, con il freddo e la puzza della fame e dei morti che sovrastava l’odore dei pini delle sue montagne.

Sarajevo per me non è solo un’idea fissa, ma anche un sogno, una sorta di promessa di universalismo mancata.

Questo libro colpisce molto per la dimensione che racconta, tracciata tra letteratura e realtà, identità e divisioni.

La Sarajevo raccontata è un microcosmo dove piano a piano viene a mancare tutto, e sopratutto quello che nei decenni è divenuta la sua vera anima: la sua gente.

Karahasan testimonia di come la follia del disordine civile colpìsca selettivamente i luoghi della cultura per annientare il volto di una città unica.

E il lento esilio dei suoi cittadini verso altre terre e la discesa silenziosa di un paradiso ferito a morte.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tarocchi e Streghe by PrincessEsmy

UNA COSA ACCADE SOLTANTO SE CI CREDI DAVVERO, ED E' CREDERCI CHE LA FA ACCADERE (F.L Wright)

Monster

"Life imitates ART."

Fundraising Now!

The fundraising 2.0 era - Beta Version

FRANZ

un navigatore cortese

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

KippleBlog

Be Weird Be Kipple

letteratitudinenews

libri, fatti ed eventi segnalati speciali dal blog LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri - letteratitudine.blog.kataweb.it

Sirena Guerriglia Blog

Se tutto è improbabile, nulla è impossibile.

DESERTIFICATION

about drought, desertification and poverty in the drylands

IL MOTIVATORE

Pensieri, sensazioni, azioni.

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

kompletna diskografija

Kvalitetan izvor informacija za ljubitelje muzike

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Spunti da asporto

(ho visto bulbi che piangevano rugiada bicolore)

17lastella

Perché la gente ha rinunciato a sperare. E dimentica i propri sogni. Così il Nulla dilaga

worldphoto12

Una foto è per sempre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: