I 3 moschettieri di Dumas

Ciao !

Oggi ho l’immenso piacere di presentare a voi tutte a e voi tutti, un libro di cui sicuramente non avrete mai sentito parlare: I 3 moschettieri di Dumas.

i tre mosche

Simpatico come inizio, no ?!? Probabilmente no, ma sono sicuro che mi perdonerete.

Chissà che sarebbe stato passarci una giornata tra i due scribacchini, Padre e Figlio. Che penne !

Non so se avevo già letto questo libro. Molti amici ed alcune amiche mi hanno anche insultato:

  • Ancora i 3 moschettieri. A 30 anni ancora con questa roba …

E che ci volete fare … sarò strano, ma leggere questo libro è stato fantastico.

La storia è nota, sebbene il suo intreccio magari qualcuno non lo ricorda bene.

Che labirinto che si snoda tra queste pagine. Da Parigi a Londra, da Calais alle remote campagne francesi: una storia sempre nuova, piena di colpi di scena nel tempo in cui “i signori guerreggiavano fra loro; c’era il re che faceva guerra al Cardinale; c’era lo Spagnuolo che faceva guerra al Re. Poi, oltre queste guerre celate e pubbliche, segrete o palesi, c’erano i ladri, i mendicanti, gli Ugonotti, i lupi e i servi che facevano guerra a tutti“.

Ma questo non sarebbe abbastanza senza la grande personalità e il grande coraggio di uno degli eroi preferiti di tutti i tempi: il guascone D’Artagnan, che da una locanda di Meung in sella al cavalluccio di Bern. giunse a Parigi al cospetto del signor di Treville, comandante del corpo dei Moschettieri.

D_Artagnan

Fin dalla prima pagina il libro è esilarante, fatto di battute ed episodi divertenti, che coinvolgono sempre il povero D’Artagnan.

A causa della sua testa calda il giovane proprio non la smette di mettersi nei guai, che sembrano proprio viaggiare sulla sua stessa strada.

Infatti, nel mentre si avvia ad entrate nell’esercito di sua maestà (primo trampolino per vestire un giorno la sacra casacca da moschettiere) D’Artagnan si ritrova a sfidare a duello tre gentiluomini , gli stessi che lo prenderanno da li a poco sotto la loro ala per vivere un avventura fantastica e piena di sentimenti.

I loro nomi naturalmente sono Porto, Aramis ed Athos.

 

Dartagnan-musketeers.jpg

L’attenzione con la quale Dumas accarezza i suoi personaggi, i caratteri e le particolarità è la capacità di creare un capolavoro eterno, che regala risa, fatti, storia, valori e sentimenti universali.

Leggere questo libro massiccio appassiona, invita alla lettura pagina dopo pagina, senza mai risparmiare niente al lettore.

Amore, odio, vitù, tradimenti: ogni sfaccettatura dell’animo umano si ritrova in questo ballo di anime eterno.

Un classico da leggere … o rileggere se ne avete tempo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tarocchi e Streghe by PrincessEsmy

UNA COSA ACCADE SOLTANTO SE CI CREDI DAVVERO, ED E' CREDERCI CHE LA FA ACCADERE (F.L Wright)

Monster

"Life imitates ART."

Fundraising Now!

The fundraising 2.0 era - Beta Version

FRANZ

un navigatore cortese

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

KippleBlog

Be Weird Be Kipple

letteratitudinenews

libri, fatti ed eventi segnalati speciali dal blog LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri - letteratitudine.blog.kataweb.it

Sirena Guerriglia Blog

Se tutto è improbabile, nulla è impossibile.

DESERTIFICATION

about drought, desertification and poverty in the drylands

IL MOTIVATORE

Pensieri, sensazioni, azioni.

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

kompletna diskografija

Kvalitetan izvor informacija za ljubitelje muzike

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Spunti da asporto

(ho visto bulbi che piangevano rugiada bicolore)

17lastella

Perché la gente ha rinunciato a sperare. E dimentica i propri sogni. Così il Nulla dilaga

worldphoto12

Una foto è per sempre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: