Una favola di Visual Marketing: Senza rompere le uova, la frittata non la facciamo

Senza rompere le uova, la frittata non la facciamo …

Che gran perla di saggezza.

Ti fa pensare ad un vivere sano, no ?

Poco tempo e poca voglia di cucinare, due uova fresche, sale, pepe e via: la frittata è fatta. Volendo ci si può anche mettere un rinforzino: cipolla, asparagi … di tutto, o quasi.

A me piace molto la frittata, sapete.

Quando penso a questa perla di saggezza, mi verrebbe da pensare a mia nonna, ma no.

Non me l’ha detto lei, bensì un tizio che al tempo, per qualche minuto si è pensato il mio capo.

Io lo rispetto sapete. E’ un bel tipetto.

Ha tutto in regola, dai capelli alla macchina. Giovane (o quasi), yuppie in carriera, Lui è bravo.

Io l’ho visto in sei mesi di lavoro circa una trentina di volte: 28 di sfuggita, una riunione in cui sinceramente ero leso e un gran cazziatone.

Da quel cazziatone ho imparato diverse cose:

1) Non sempre l’amico/a che hai al tuo fianco è fedele: è un collega, non un cane.

2) Non sempre la persona che hai davanti può essere il tuo capo;

3) Che a me sinceramente, non me ne frega niente di molte cose di cui alla gente interessa veramente;

4) Che sono molto felice del punto 3;

Da quel giorno sono passati diversi mesi.

Stavo cancellando le tante email arretrate e l’ho ritrovata lì: dai ragazzi, senza rompere le uova, la frittata non la facciamo.

Per capire il forte legame che io avevo con questa autorità, sappiate che questa email non l’avevo mai aperta.

Il lavoro è stato fatto oggettivamente bene, e il capo del capo ha sorriso. Il capo non si è più visto e parlando solamente con il capo del capo ho scoperto che è molto più semplice sia il lavoro sia la vita.

Morale: ignorare le false autorità a volte è più semplice che combatterle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tarocchi e Streghe by PrincessEsmy

UNA COSA ACCADE SOLTANTO SE CI CREDI DAVVERO, ED E' CREDERCI CHE LA FA ACCADERE (F.L Wright)

Monster

"Life imitates ART."

Fundraising Now!

The fundraising 2.0 era - Beta Version

FRANZ

un navigatore cortese

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

KippleBlog

Be Weird Be Kipple

letteratitudinenews

libri, fatti ed eventi segnalati speciali dal blog LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri - letteratitudine.blog.kataweb.it

Sirena Guerriglia Blog

Se tutto è improbabile, nulla è impossibile.

DESERTIFICATION

about drought, desertification and poverty in the drylands

IL MOTIVATORE

Pensieri, sensazioni, azioni.

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

kompletna diskografija

Kvalitetan izvor informacija za ljubitelje muzike

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Spunti da asporto

(ho visto bulbi che piangevano rugiada bicolore)

17lastella

Perché la gente ha rinunciato a sperare. E dimentica i propri sogni. Così il Nulla dilaga

worldphoto12

Una foto è per sempre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: