Sleep Party People – In the Morning Sun We Stand


The Dirty Dozen Brass Band featuring Norah Jones – Ruler of My Heart


Johnny Cash And June Carter Cash – oh, what a good thing we had


PGR – Tu e io


An hour with David Bowie – Scary Monsters


Pixies – Broken Face


Vasco Rossi-Una nuova canzone per lei.


Fabrizio de Andre – Volta la carta


Meganoidi – One man band


Rocky Horror Picture Show – Over At The Frankenstein Place


PINO DANIELE – SCHIZZECHEA


Brimful of Asha – Cornershop


An hour with Sonic Youth – Sister


Tortoise – Almost Always Is Nearly Enough


Mozart K.458 String Quartet #17 in B-flat 2nd mov. Menuetto


Laurentis Maxairitsas ft Giannis Kotsiras, Efapax


Modena City Ramblers – Una perfecta excusa


Tupac- Dear Mama


Sezen Aksu – Ayışığı


Sentieri panoramici lungo il cammino

Fammi galleggiare

il mare è infinito e padre

a lui mi confesso senza pentimenti

ci rallegravamo di noia, danzando sul niente

poi lente

 

salirono aspirazioni come cori

abbandonati i dii cercavo dei

e dee e muse e spiriti birmani

 

Sibilla maledetta, Sibilla benedetta

Sibilla dalle mille strofe

ti cercavano su vette

e tu eri al mare persa in note

 

e notti nascoste da nanoscopici piaceri

dell’oppio e della dimenticanza

il viaggio e la scoperta

si accende il cuore ricordando granelli

di ego e sudore

 

lasciati affranti e sorridenti

soli su solitari sentieri


Mina e Adriano Celentano – PAROLE PAROLE


Eagle-Eye Cherry – Save Tonight


Müslüm Gürses Aşk Yüzünden


An hour with Bark Psychosis – Hex


Bob Marley – Could you be loved


Clifton Chenier – Don’t You Lie to Me


David Bowie – Never Let Me Down


The Mills Brothers – Diga Diga Doo


Afterhours – Pulse in my blood


Reggae National Tickets – Suono


Delta V – Un’estate fa


Ska-P – Vergüenza – Planeta Eskoria


An hour with Lou Reed – Sweet Jane


Primo giorno di Maggio

Satelliti e spazi

lasciati vuoti da memorie di onde

e colli e mari e cime

assolute

 

Giovi assenti

in costellazioni mistiche

oggi si cambia e domani pure

per fissare l’inflessibile

 

voglie contrarie

confuse, appagate

diari scritti con il futuro

progetti sul passato

 

ho arato il mare

odiando l’alta quota

ho adorato gli abissi

per riposare

 

poi giusto il vento

qualche tempesta

ed è ancora mattina

 

 

 


Haris Alexiou ΝΑ ΖΗΣΩ Ή ΝΑ ΠΕΘΑΝΩ – ΧΑΡΙΣ ΑΛΕΞΙΟΥ


Storta lungo un cammino

Risorse

come acqua addormentata

cielo di mezzo

pianura sconfinata

 

mi riportavano i binari in stazione

carrozza di Maggio

eri passata e non ti riconoscevo

 

era freddo

ero lento

era la fine dell’inizio

e l’inizio della fine

non era mai cominciata

l’arsura

 

arsura di vita

fame dei cieli

sete di sentimenti

 

appoggiavo la testa per non pensare

in altri spazi senza permessi

abbattevo reti per sfondare confini

non conoscevo limiti

né l’odore dei templi

 

mi rapì il mare nel segno dei Gemelli

ed in cambio, semplicemente l’amai


Fastball – Out Of My Head


The Everly Brothers – Rockin’ Alone (In An Old Rocking Chair)


Virvel – Poslednji Svedok



David Bowie – Julie


Verdena – viba


Xaris Aleksiou-Di’Eyxwn


The Hives – Two-Timing Touch and Broken Bones


Nota positiva su registro spiaggiato

Rumori di tuoni

e già tacciano i cannoni

stasera temporale

ma è solo brezza

e un sospiro inaspettato

di un dio ignorato

 

ammetto

che ricordo il non ricordo

realtà ambigua annaffiata di alcol e pioggia

 

pioggia assordante

pioggia delirante

pioggia dolorante

 

e poi un sole travestito da Luna

e Luna mascherata da tramonti

 

scambi di ruoli come giochi infantili

mi metto una divisa per disertare

 

mi trucco per battere oltre il confine

una sfera chiamato mondo

e un destino devoto all’alto dei cieli

 

ma io non mi svendo

alla felicità


The Zen Circus – Nati Per Subire


Savage Republic – Walking Backwards


An hour with The who – Odds & Sods

 


The Beatles – Across The Universe


La crus – ninna nanna


Ritorno a nota rapida

Interpretarti

tra scene veloci

e respiri estinti,

 

estorci

oggi come ieri

ogni sogno

ogni alt di frontiera

tra stelle folli e danzatrici  galattiche

scrivo il tuo nome intingendo dall’universo

come un calamio

svanisce il buio in batter d’occhi

in batter di minuti e secondi e ore

morto il tempo, lo seppelliamo allegri

tra sordi bruchi ed omertosi salici

celibe rimase la sera

triste di rosso

nera di rabbia


ossitocine.wordpress.com/

La filosofa così oscura che Schopenhauer te lo svendo come precursore del positivethinking

Monster

"Life imitates ART."

Fundraising Now!

The fundraising 2.0 era - Beta Version

FRANZ

un navigatore cortese

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

KippleBlog

Be Weird Be Kipple

letteratitudinenews

libri, fatti ed eventi segnalati speciali dal blog LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri - letteratitudine.blog.kataweb.it

Sirena Guerriglia

Se Tutto è Improbabile, Nulla è Impossibile.

DESERTIFICATION

about drought, desertification and poverty in the drylands

IL MOTIVATORE

Pensieri, sensazioni, azioni.

Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

kompletna diskografija

Kvalitetan izvor informacija za ljubitelje muzike

NonSoloProust

Il blog di Gabriella Alù

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Spunti da asporto

(ho visto donne che cucivano le bocche dei soldati)

17lastella

Perché la gente ha rinunciato a sperare. E dimentica i propri sogni. Così il Nulla dilaga

worldphoto12

Una foto è per sempre

poesia&cultura

Non si può essere infelici quando si ha l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria e il vento. (cit.)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: